Vast & Fast

Lo smog provoca...

Smog e inquinamento, le loro conseguenze sulla salute sono sempre più gravi e colpiscono soprattutto i bambini. Le malattie causate dallo smog nei bambini sono purtroppo un fenomeno in crescita, anche in Italia, a partire dalle allergie respiratorie, fino alle irritazioni oculari.

Asma infantile

Asma infantile, per i bambini lo smog incide come il fumo passivo. Dietro l'aumento dei casi di asma infantile nel corso degli ultimi anni potrebbe nascondersi l'inquinamento. Dopo aver monitorato l'incidenza dell'asma in dieci città europee, gli scienziati hanno scoperto che l'esposizione allo smog ha più o meno gli stessi effetti di quella al fumo passivo. Secondo una recente ricerca, il 14% dei casi di asma infantile cronica è provocata dall'esposizione all'inquinamento causato dal traffico cittadino.

Cancro al polmone

La preoccupazione maggiore è che le gravi malattie polmonari causate dall'inquinamento colpiscono persone sempre più giovani, arrivando anche ai bambini.

Congiuntiviti e allergie agli occhi

Lo smog e l'inquinamento urbano possono provocare gravi malattie agli occhi dei bambini. Uno studio condotto di recente su bambini tra 1 e 12 anni residenti a Milano ha evidenziato che il 42% dei piccoli pazienti soffre di rossore e prurito, dolori, lacrimazioni e secrezioni oculari. Si tratta di sintomi provocati proprio dallo smog e dall'inquinamento. Gli esperti parlano già di una nuova entità clinica definita Urban Eye Allergy, un'allergia agli occhi che colpisce i bambini che vivono in città per via dell'elevato tasso di inquinamento.

Malattie respiratorie

Le malattie respiratorie sono in aumento a causa dell'inquinamento, dello smog e dei cambiamenti climatici. Possono colpire tutti, a partire dai pazienti più deboli, tra cui troviamo anche i bambini, soprattutto se sono già soggetti a episodi di rinite allergica. Tra le malattie respiratorie provocate dall'inquinamento gli esperti inseriscono la BPCO, broncopneunopatia cronica ostruttiva e l'aggravamento dei sintomi di influenza, raffreddore, asma, bronchite e tonsillite.

 

Lo smog nelle città italiane

Il problema dell’inquinamento atmosferico nelle città italiane non deve essere preso alla leggera. I dati sono piuttosto allarmanti, tanto che immediatamente sono stati presi provvedimenti per limitare il traffico, soprattutto nelle città più inquinate come Torino, Milano e Frosinone.

 

Il giornale “il mattino di Padova” tratta la tematica proprio in questo articolo.

 

cronaca.jpg

Nei primi mesi del 2017 Padova è stata la quarta città più inquinata d’Italia. Ed è già un bene che non sia la prima. Viene superata infatti da Torino, Frosinone e Cremona. In Veneto però non ci facciamo mancare il primato, anche se siamo appaiati a Vicenza. Almeno secondo i dati diffusi da Legambiente, che sottolinea come anche quest’anno l’Italia rischia la procedura di infrazione dell’Unione europea per lo smog, con una multa fino a un miliardo di euro. E avverte: «Il problema preoccupa moltissimo gli elettori: i candidati sindaco se ne occupino seriamente».

 

 Per saperne di più iscriviti alla nostra newsletter!

Acconsento al trattamento dei dati secondo l'informativa

 
Esperienza e professionalità al servizio del cliente.

Iscriviti alla newsletter

Acconsento al trattamento dei dati secondo l'informativa